Contattaci: 02 45-70-61-41 - info@colorcopyweb.it

Macchine per Plastificazione

Eventi con Stile

PayPal

Macchine per Plastificazione 

Non ci sono prodotti nella categoria selezionata.

Macchine per Plastificazione

PERCHE’ PLASTIFICARE

La plastificazione delle stampe è molto diffusa e serve per proteggerle e donare brillantezza all’immagine o esaltarne i colori, oppure per renderle particolarmente raffinate.

La plastificazione è un processo molto diffuso nell'editoria per la produzione di libri, per proteggere ed abbellire poster, pannelli ed affissioni.

La plastificazione è usata nell'industria del packaging per produrre astucci e borse di prestigio, in ambito professionale, per le stampe fotografiche, ma anche in ufficio e a casa.

Sotto categorie

  • Plastificazione a POUCHES

    PLASTIFICAZIONE A POUCHES

    La plastificazione delle stampe viene effettuata per proteggerle e per conferire brillantezza all’immagine ed esaltarne i colori, per darle un aspetto raffinato e rendere la superficie particolarmente gradevole al tatto.

    La plastificazione può essere effettuata tramite plastificatrici a pouches, ossia una linea di plastificatrici che utilizza film per plastificare già tagliato in formato (le pouches  appunto).

    Questi tipo di plastificatrici vengono utilizzate per l’incapsulazione, cioè una plastificazione fronte-retro che sigilla il contenuto su tutti e quattro i lati.

  • Plastificazione a BOBINA

    La plastificazione delle stampe viene effettuata per proteggerle e per conferire brillantezza all’immagine ed esaltarne i colori, per darle un aspetto raffinato e rendere la superficie particolarmente gradevole al tatto.

    Nel settore professionale si utilizzano le plastificatrici a bobina. Si basano su una tecnologia che utilizza rulli caldi, in gomma siliconata, riscaldate all’interno con lampade ad infrarossi.

    I rulli svolgono sia la funzione di riscaldare il collante del film sia quello di pressarlo per farlo aderire immediatamente alla stampa.

    I film per plastificare sono forniti in bobina. Questo permette, a parità di tipo di film usato, di avere dei costi inferiori rispetto alla plastificazione a pouches. Inoltre non si è vincolati a formati standard e la disponibilità di spessori inferiori consente un ulteriore risparmio.

     

    Meglio plastificare a caldo o a freddo?

    La tipologia di film a “caldo” o a “freddo” non è legata al film stesso ma al collante che viene utilizzato per farlo aderire alla superficie su cui lo si vuole applicare.

    Quando utilizzare il “caldo”: Il collante a caldo è molto adatto alle superfici in carta, perché penetra nelle sue fibre e garantisce alti livelli di adesione mantenendo un’elevata trasparenza.

    Quando utilizzare il “freddo”: Il collante a freddo è indicato per l’adesione su materiali sintetici che non hanno porosità.